Pyeongchang? Mai sentito parlare… ! La città che ospiterà i prossimi Giochi olimpici invernali si nascone nel nord-est della Corea del Sud, fra montagne innevate a soli 80 km dalla frontiera nordcoreana. I suoi diecimila abitanti vivono in un paradiso naturale decisamente sperduto, caratterizzato da foreste di pini e  da fiumi. Una oasi di pace verso la quale fra poche settimane, dal 9 al 25 febbraio, convoglieranno oltre un milione di spettatori e ca 6.300 sportivi e professionisti del settore.

Pyeongchang non ha nulla in comune con la vita tumultuosa e moderna della capitale Seoul e si trova in una delle regioni meno sviluppate del paese. Erano annoi però che le autorità locali sognavano di rilanciare la cittadina, specialmente come stazione sciistica di riferimento in Asia. La regione si è dunque dotata a poco a poco di importanti infrastrutture per gli sport invernali e si è candidata per i Giochi invernali del 201o e del 2014. Avrà quelli del 2018, i ventitreesimi. Dal 29 gennaio al 5 febbraio 2013 ha ospitato i Giochi invernali delle Special Olympics 2013, ovvero i campionati mondiali degli atleti con disabilità.

L’eccellente Museo olimpico di Losanna in occasione dell’evento propone un’esposizione sulla società urbana coreana. Un’occasione da non perdere per conoscere e capire un mondo per certi versi ad anni luce dal nostro. Fm / 16 gennaio 2018

Informazioni qui